Palazzo Birago

Il trionfo dellʼarmonia barocca di Juvarra

Per la propria dimora torinese la casata dei Birago di Borgaro scelse il nome più illustre. Filippo Juvarra, Primo Architetto di Sua Maestà Vittorio Amedeo II, lo ripagò con una residenza nobiliare tra le più prestigiose in città.

La facciata, il portale di ingresso e il cortile interno sono identici ad allora.
Salito lo scalone d’onore, l’arredamento fa incontrare gli stili secondo il gusto neorococò dei padroni di metà Ottocento, la famiglia Della Valle. Gli ultimi abitanti sono dal 2000 i vertici e i dipendenti della Camera di commercio di Torino, che restaura e arricchisce ancora gli interni.

Fra tante architetture contemporanee e moderne, Open House Torino apre un gioiello del tardo barocco piemontese, maestoso e discreto allo stesso tempo.

La Camera di commercio propone negli stessi orari la sede di Palazzo Affari.